Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeAppuntamentiIn Sardegna

Gli Appuntamenti in Sardegna

Genuri: 3-17 agosto - "Visioni sarde nel mondo" a "Cinema sotto la Giara"

 Il cinema può essere un’occasione per riflettere sulla realtà e su tematiche sociali, uno stimolo alla discussione, uno strumento didattico e di crescita culturale, può essere divertimento, esplosione di sentimenti ed emozioni, può essere anche un mezzo per valorizzare il territorio e le sue risorse umane e ambientali. Sono tanti i convincimenti che hanno indotto il Comune di Gesturi a lanciare la prima edizione della rassegna "Cinema sotto la Giara".

Genuri è un piccolo centro agricolo di poco più di 300 abitanti situato in Marmilla, a circa 60 chilometri da Cagliari. Si estende ai piedi della Giara di Gesturi, circondato da campi di grano e uliveti plurisecolari, dai quali si ricava un olio particolarmente pregiato. È un villaggio da visitare. Sorge in una zona di selvaggia e incontaminata bellezza, abitata da animali rarissimi: i cavallini della Giara, unico branco in Europa di cavalli selvatici, di ridotte dimensioni, la cui origine è ancora avvolta nel mistero.

Ideata, curata e diretta da Marcello Atzeni, "Cinema sotto la Giara" è organizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con l'associazione "Sardinia Pro Arte". La rassegna si articolerà in tre serate.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 3 agosto. Alle 19:00 sarà proiettato il documentario di Sergio Naitza "Le nostre storie ci guardano", che ha fatto il pieno di consensi e successi in Sardegna e anche nel Continente, dove è circolato nei circoli degli emigrati sardi. L'opera ha dato dovunque ampia materia di riflessione sulle scelte operate nella ricostruzione postbellica della Sardegna. Le immagini sapientemente confezionate dal regista nuorese consentiranno dunque ai più anziani genuresi di viaggiare con la memoria in tempi in cui si coltivavano sogni, illusioni e speranze; ai più giovani il film offrirà spunti di analisi sui molti problemi che l’Isola purtroppo non ha ancora risolto. Il docufilm è prodotto da Karel e dalla sede Rai della Sardegna. All'incontro sarà presente il regista.

Il 17 agosto saranno invece proposti i cortometraggi finalisti a "Visioni Sarde": otto opere di alto livello qualitativo che, seppur con linguaggi e stili diversi, hanno saputo immortalare l'attualità toccando temi di interesse universale come la migrazione dei popoli, la guerra, le servitù militari, il razzismo, il distacco, il valore dell'amicizia, il disturbo borderline di personalità, le profonde emozioni indotte dai suoni prodotti dall'uomo e dalla natura.

 Questi i titoli proposti:

"Dans l’attente" di Chiara Porcheddu. La sensazione di attesa e di sospensione temporale di chi - in un centro di accoglienza - si è lasciato alle spalle una vita e non è ancora entrato nella nuova.

"Eccomi (Flamingos)" di Sergio Falchi. Quando la realtà bussa alla porta di un vecchio pescatore nei panni di una giovane migrante, le sue convinzioni e la sua indifferenza vengono messe in discussione. Sarà la natura, infine, a ispirargli una nuova intima consapevolezza.

“Il nostro concerto” di Francesco Piras. Ognuno, almeno una volta nella vita, ha il suo momento di gloria. In una chat-room, un eccentrico pensionato incontra una pianista tedesca e tra i due nasce una singolare amicizia fatta di musica e piccoli momenti di quotidianità.

"Sonus" di Andrea Mura. Un viaggio onirico, in una Sardegna sospesa nel tempo, all’interno dei suoni primordiali prodotti dall’uomo e dalla natura.

"La notte di Cesare" di Sergio Scavio. Cesare è un uomo anziano e solitario. Una sera la sua vicina di casa gli chiede di badare a suo figlio Kadim. Tra i due si creerà un rapporto che travalica l’età e le differenze culturali.

"Spiritosanto – Holy Spirit" di Michele Marchi. Un adolescente borderline che vive affidato ai servizi sociali usa il sacramento della cresima per tentare di risolvere i suoi problemi giudiziari.

"The Wash – La lavatrice" di Tomaso Mannoni. A Capo Teulada c’è un poligono militare. Si cerca la verità sulla causa dei decessi per tumore, riconducibili alle esercitazioni militari. Un silenzio assordante, un paesaggio bellissimo e terribile allo stesso tempo.

"Warlords" di Francesco Pirisi. Due bambini – uno in Africa, l’altro in Siria – affrontano la guerra che distrugge senza pietà i rispettivi paesi. Per cercare di sopravvivere il primo deve combattere in una milizia para-militare, il secondo deve fuggire dalle bombe.

La distribuzione nel mondo dei cortometraggi di "Visioni Sarde" è resa possibile grazie al sostegno finanziario della Regione Sardegna, Assessorato del Lavoro ai sensi della  L.R. 7/1991. La sua gestione è stata affidata a Sebastiano Tettei presidente del Circolo "Su Nuraghe" di Alessandria.

A settembre la rassegna, in data ancora da definire, si chiuderà in bellezza con la proiezione di "Banditi a Orgosolo", un classico della cinematografia mondiale. Interverrà Antioco Floris, Professore Associato di Cinema, Fotografia e Televisione all’Università di Cagliari e autore del libro “Banditi a Orgosolo. Il film di Vittorio De Seta” (Rubbettino Editore).

                                                                                                                                              

 

 

 

Carbonia: 23 luglio – “Visioni sarde” al festival "Estate in sala!”

 Continua il viaggio itinerante di "Visioni Sarde", la rassegna cinematografica voluta dalla Region

Leggi tutto: Carbonia: 23 luglio – “Visioni sarde” al festival "Estate in sala!”
 

Cagliari: 10 aprile – Al via rassegna "Visioni sarde nel mondo"

 Al via mercoledì 10 aprile da Cagliari la sesta edizione di “Visioni Sarde”, la rassegna cinematogr

Leggi tutto: Cagliari: 10 aprile – Al via rassegna "Visioni sarde nel mondo"
 

Cagliari: 10 aprile – presentazione libro don Angelo Pittau

 Mercoledì 10 aprile, alle 18:30, nella sede degli Exallievi don Bosco di Cagliari, in viale sant/p>

Leggi tutto: Cagliari: 10 aprile – presentazione libro don Angelo Pittau
 

Seneghe: 16 marzo – Ricordo di Paolo Pillonca

 Sabato 16 marzo alle 17 nella Domo de sa Poesia, in via Roma 22, a Seneghe, per iniziativa dell’

 

Cagliari: 1 marzo – Ricordo di Manlio Brigaglia Giornalista

 Manlio Brigaglia, storico, saggista, docente prima al Liceo e poi all'Università, preziosissimo c

Leggi tutto: Cagliari: 1 marzo – Ricordo di Manlio Brigaglia Giornalista
 

Silanus: 3 febbraio - Premio Max Leopold Wagner

 Domenica 3 febbraio alle 9,30 nell'Auditorium comunale “Giuseppe Fiori”, in corso Vittorio Ema

Leggi tutto: Silanus: 3 febbraio - Premio Max Leopold Wagner
 

Pagina 1 di 57

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon