Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeNovasAttualità “Sa Die de sa Sardinia” a Bruxelles

Attualità

“Sa Die de sa Sardinia” a Bruxelles

 Nell’ aprile scoro i circoli sardi del Belgio sono stati invitati a partecipare alla presentazione del libro “il Viaggio” (Edizioni Taphros), di Giovanni Sanna Laina, che in forma di romanzo racconta gli eventi de “Sa Die de sa Sardinia” (27 aprile 1794). Con l’impegno attivo dell’Associazione “Grazia Deledda” di Genk, la giornata è stata un successo d’affluenza, scaglionata, tra la mattina con la visita dell’emiciclo del Parlamento Europeo, e nel pomeriggio con la presentazione e il dibattito sul libro.

 

Nonostante le difficoltà incontrate dalle Associazioni sarde del Belgio per trasmettere le responsabilità a nuovi dirigenti della 4° e 5° generazione di emigrati, ce n’è una che sviluppa un vivido dinamismo, sostenuto da un cospicuo numero di attivi affiliati: si tratta del Circolo “Grazia Deledda” di Genk, nella zona fiamminga del paese, che già ad aprile aveva organizzato un incontro dedicato alle leggende e alle fiabe sarde in collaborazione con la scrittrice Claudia Desogus.

La rievocazione de “sa Die de sa Sardigna”, la festa regionale sarda, per ragioni operative è stata effettuata nel mese di maggio. 

Data la presenza a Bruxelles di alcuni autori di storie sarde, il segretario dell’associazione, Masia ha preso contatto con Giovanni Sanna Laina, autore del romanzo “Il Viaggio” (Edizioni Taphros), che ritraccia con il dovuto rigore la cacciata dei piemontesi del 28 aprile 1794. Cogliendo l’occasione l’autore, pratico delle Istituzioni europee, ha proposto di arricchire l’evento con una visita al Parlamento Europeo nella mattina; per poi procedere alla rievocazione tramite la presentazione del libro nel pomeriggio nell’Ufficio di rappresentanza della Regione Sardegna a Bruxelles. Organizzazione non semplice perché occorreva fare coincidere nella stessa giornata le date di disponibilità delle sale, e del Parlamento, e dell’Ufficio regionale. Da cui il ritardo sulla data del 28 aprile col quale il presidente Alfonso  Sanna e il segretario Masia sono riusciti a fare coincidere i due appuntamenti.

L’incontro all’entrata del Parlamento Europeo è avvenuto puntualmente e il gruppo di una trentina di soci (limite numerico imposto) si è accodato ai numerosi gruppi di visitatori di ogni paese e lingua che si susseguivano a ritmo accelerato.

Nel pomeriggio, in una sala colma cortesemente prestata dall’Ufficio di rappresentanza della Regione Sardegna, l’autore ha spiegato, dopo anni di ricerche storiografiche, le ragioni che lo indussero a impegnarsi in quel racconto e in quel periodo. Infatti, i sardi della diaspora, più di quelli che permangono in Sardegna, hanno il sentimento, anzi la frustrazione di sentirsi quale il popolo più sconosciuto in Europa. Sconosciuto all’estero, ma anche sconosciuto in Patria, perché i sardi non conoscono la loro Storia. E quando si va ad indagare negli archivi e nelle numerose recensioni conservate con cura nelle librerie pubbliche e private, si scoprono avventure sorprendenti, lotte politiche e conquiste sociali degne dei romanzi di Alessandro Dumas. Avventure affascinanti che la nostra gente non riesce a sfruttare, alla stregua degli altri popoli europei che ne usano spesso con eccesso. Da qui la cura e la precisione del racconto, ovviamente condito di intrighi, misteri e amori contrariati come esige questo genere letterario; ossia insegnare senza tediare.

Ci si deve rallegrare per l’interesse che la Giunta regionale sembra voler rivolgere al contributo culturale che la Diaspora sarda può offrire ai nostri corregionali, in particolare nel quadro del progetto “Casa Sardegna”. Si spera che non si tratti come nel passato di pii auspici e che la Regione aiuti l’Editoria sarda in modo organico, offrendo opportunità agli autori italiani residenti all’estero di partecipare alle manifestazioni culturali che le Autorità vorranno organizzare. La speranza fa vivere!

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon