Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeNovasAttualitàSardegna, terra di migranti accoglie e onora esuli giuliano-dalmati

Attualità

Sardegna, terra di migranti accoglie e onora esuli giuliano-dalmati

 In Sardegna, a Fertilia, frazione di Alghero, su una stele di travertino bianco sormontata da un bronzeo leone alato, simbolo dell’antica Serenissima Repubblica di Venezia, è riportata la dedica: “Qui nel 1947 la Sardegna accolse fraternamente gli esuli dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia”. Anche nella toponomastica è possibile leggere l’accoglienza sarda dei profughi giuliano-dalmati: chiesa parrocchiale, piazza fronte mare su cui si erge l’omonima stele portano il nome di San Marco. Inoltre, poco distante, i giardini di Via Orsera - lungomare Rovigno, custodiscono la statua del “Cristo delle foibe”, opera dello scultore algherese Mario Nieddu, donata dal Rotary Club di Alghero alla Comunità Giuliana di Fertilia.

Da sempre, la Sardegna, terra di migranti, accoglie e onora esuli e migranti.

Battista Saiu

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon