Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeNovasAttualitàSardegna e Bulgaria unite dalla musica

Attualità

Sardegna e Bulgaria unite dalla musica

 Prende forma il progetto tra la Bulgaria e a la Sardegna “Sardica “ messo in piedi dal Festival Internazionale Jazz in Sardegna, con il supporto in terra Bulgara del circolo dei sardi Sardica. Sul palco del Jazzino di Cagliari in un fantastico concerto con la Band Paolo Nonnis Orchestra si è esibito il famosissimo cantante bulgaro Vassil Petrov. Poco prima c’è stata la performance di tre giovani e talentuosi musicisti bulgari che hanno intrattenuto il numeroso pubblico suonando con i loro strumenti a fiato supportati dalla Band di Paolo Nonnis.

 

I tre musicisti bulgari in questi giorni presenti a Cagliari grazie al progetto “Sardica” che Jazz in Sardegna sta portando avanti da anni con l’appoggio del Circolo Sardo di Sofia , i contatti con l’Ambasciata Italiana tramite l’istituto Italiano di Cultura di Sofia e il Festival Jazz di Bansko, hanno suonato scambiandosi tecniche e idee musicali con musicisti sardi , per trovare la giusta unione tra le due realtà.

Il progetto prevede la realizzazione di un’opera musicale originale che possa creare una connessione tra due paesi, la Sardegna e la Bulgaria, e due tradizioni separate da millenni, ricercando i fili di antichi percorsi culturali per proiettarli verso un futuro di consapevole e solidale vicinanza.

Il “la” di questo stimolante viaggio artistico è offerto da una straordinaria coincidenza onomastica che da qualche decennio è oggetto di approfondite ricerche archeologiche e antropologiche: la città di Sofia era infatti anticamente detta “Sardica o Serdica”, e la distanza tra le Domus de Janas, i Nuraghi e il pozzo sacro di Gârlo, a 40 Km da Sofia, è probabilmente molto minore di quello che si possa pensare.

Ecco quindi il progetto di una produzione musicale che partendo dalla tradizione sarda e mediterranea si congiungerà a quella balcanica e ottomana ripercorrendo e sviluppando quelli che, che con molta probabilità, devono essere stati gli antichi percorsi di questi popoli.

Un progetto musicale che ha l’ambizione di costituire la culla e lo stimolo di maggiori relazioni, non solo culturali, tra i due paesi che pertanto perseguirà l’obiettivo di risultare ricco di fascino e di sfumature, rigoroso e moderno, potente e armonico.

Sul palco si passerà dalla tradizione pura con l’incontro delle vocalità e i solisti degli antichi strumenti tradizionali, come il tipico Kaval bulgaro e le ancestrali Launeddas sarde, alle orchestrazioni più complesse e moderne condotte

Carlo Manca

Segretario del circolo dei sardi Sardica

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon