Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeAppuntamentiIn ItaliaBologna: 28 febbraio – “Visioni Sarde”

Gli Appuntamenti in Italia

Bologna: 28 febbraio – “Visioni Sarde”

 Torna puntualmente l'annuale, "Visioni Italiane - Festival degli esordi", concorso nazionale per corto, mediometraggi e documentari, giunto alla sua ventiquattresima edizione.

Tra le Sezioni in concorso a noi anche "Visioni Sarde" dedicata ai registi sardi o ad opere girate nell'Isola.

L'appuntamento è fissato per mercoledì 28 febbraio al Cinema Lumière di Bologna.

 

I film partecipanti sono stati raccolti entro il 15 novembre 2017 e preselezionati nei mesi passati dagli esperti della Cineteca di Bologna.

Questi i film selezionati:

- DEU TI AMU! (Italia/2016) di Jacopo Cullin (4');

- DISCO VOLANTE (Italia/2016) di Matteo Incollu (25');

- ENGINE OF TIME (Italia/2017) di Ilenia Locci, Fabio Loi (15’);

- FUTURO PROSSIMO (Italia/2017) di Salvatore Mereu (17’);

- ISOLE (Italia/2017) di Paolo Zucca (3’);

- JE NE VEUX PAS MOURIR (Italia/2017) di Gianluca Mangiasciutti, Massimo Loi (7’);

- TU RIDI (Italia-Spagna/2016) di Chiara Sulis (15’);

- L’ULTIMO MIRACOLO (Italia/2016) di Enrico Pau (20’).

 

Eccoli in rassegna.

DEU TI AMU! di Jacopo Cullin

Colori, sapori, odori e suoni di un tempo passato, fanno da cornice a un corteggiamento senza fine.

Jacopo Cullin (Cagliari, 1982).

DISCO VOLANTE di Matteo Incollu

Cagliari. Un furgone di panini disperso in mezzo al nulla. Un uomo stanco. Una ragazza risoluta.

Otto sconosciuti e una friggitrice morente. Panini leggendari e alieni sconosciuti. E la magia improvvisa. Tutto in una notte. Matteo Incollu (Baunei, 1981).

ENGINE OF TIME di Ilenia Locci, Fabio Loi

Nelle S. Factory, due fabbriche gemelle del Pianeta Terra, convivono umani e robot che operano con impegno per un traguardo comune. Nel compito di ogni giorno i singolari ingredienti di una ricetta millenaria vengono lavorati per illuminare il tempo. In ciascun settore delle fabbriche si coopera in perfetta armonia mantenendo l’immemore sincronismo che permette di portare a termine la missione. Ilenia Locci (Muravera, 1992).

FUTURO PROSSIMO di Salvatore Mereu

Durante il giorno Rachel e Mojo vagano per la città, alla ricerca di un lavoro che non si trova. Di notte trovano riparo in uno dei casotti di uno stabilimento balneare del litorale. Una mattina, Basilio, che ne è il custode, durante il suo giro di ricognizione scopre che qualcuno ha passato la notte in una delle cabine…Salvatore Mereu (Dorgali, 1965).

ISOLE di Paolo Zucca

Padre e figlio, immigrati, si confrontano durante la colazione sui problemi della vita quotidiana. Isole è il risultato di un laboratorio cinematografico sul tema "Le Migrazioni e il Territorio".

Paolo Zucca (Cagliari, 1972).

JE NE VEUX PAS MOURIR di Gianluca Mangiasciutti, Massimo Loi

La tragedia dei nostri tempi vista da chi dovrà imparare a vivere il domani.Massimo Loi (Cuggiono, 1979), Gianluca Mangiasciutti (Roma, 1977).

TU RIDI di Chiara Sulis

Veronica, 28 anni, vive a Cagliari, dove si sta per laureare. Nel mentre cerca lavoro per potersi mantenere, anche se il suo sogno è fare la guida museale. Ma la realtà è ben più dura e Veronica si imbatterà in una serie di situazioni paradossali. Chiara Sulis (Cagliari, 1978).

L’ULTIMO MIRACOLO di Enrico Pau

La storia di un Cristo rimasto sulla terra dopo la resurrezione. Ormai vecchio e cadente ha dimenticato come si fanno i miracoli, ma l’incontro casuale con un giovane e talentuoso fischiettista che non riesce più ad essere intonato, lo porterà a voler riprendere. Enrico Pau (Cagliari, 1956).

A scegliere il vincitore tra questi film sarà la giuria presieduta da Paolo Pulina, scrittore, giornalista, vicepresidente e responsabile Cultura/Comunicazione della F.A.S.I.

Con Pulina fanno parte della Giuria: Franca Farina, funzionaria del Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, Bruno Mossa, cinefilo, manager e imprenditore; Alessandra Pirisi, critica cinematografica, capo redattrice di “Cinemagazzino”; Alberto Venturi, giornalista esperto in comunicazione pubblica; Antonello Zanda, scrittore e critico, giornalista Davide Zanza, critico cinematografico.

Oltre che dalla Fondazione Cineteca di Bologna, "Visioni Italiane" è promosso dal Comune di Bologna, dall’Ente Mostra Internazionale del Cinema Libero, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema, dalla Regione Emilia-Romagna – Assessorato alla Cultura.

La Sezione "Visioni Sarde" è realizzata in collaborazione con la FASI, con il circolo "Nuraghe" di Fiorano Modenese presieduto da Mario Ledda, l'associazione "Grazia Deledda" di Parma presieduto da Giuseppina Pira e il circolo "Il Gremio" di Roma presieduto da Antonio Maria Masia.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon