Benvenuto nel Sito dell`Associazione Culturale  Messaggero Sardo

HomeNovasAttualitàConvegno a Biella su “Limba sarda”, identità e parlate alpine

Attualità

Convegno a Biella su “Limba sarda”, identità e parlate alpine

Due giorni intensi, il 26 e 27 novembre, hanno caratterizzato il fine settimana della c omunità sarda di Biella. Venerdì 25, la manifestazione è iniziata ufficiosamente con l’arrivo in città della nutrita rappresentanza dei relatori provenienti dalla Sardegna e da altre parti d’Italia per il convegno nazionale “La Lingua sarda ieri e oggi / Sa imba sarda deris et oe”, realizzato su progetto della Regione Sardegna, che ha visto la partecipazione istituzionale della Regione Valle d’Aosta e della Regione Piemonte.


Significativa la presenza del mondo cattolico con mons. Antioco Piseddu, titolare della Diocesi di Lanusei, don Mario Cugusi da Cagliari, il Papàs di rito orientale Adrian Hancu, proveniente da Torino, e il cappellano di Su Nuraghe don Ferdinando Gallu.
Sabato mattina, 26 novembre, nella biblioteca del circolo “Su Nuraghe”, ad accogliere gli ospiti c’erano il vescovo di Biella, mons. Gabriele Mana, il sindaco della città, Donato Gentile, il
direttivo e i maggiorenti del circolo sardo, guidati dal suo presidente, Battista Saiu.
La giornata di studi si è conclusa, in serata, nella basilica di san Sebastiano con i canti del Coro 100% Misto di Biella, del Coro Valle Elvo di Pollone e delle Voci di Su Nuraghe.

Al centro della serata, l’omaggio a Gustavo Buratti Zanchi, “Tavo Burat”, e a Nello Casale, con letture di testi in piemontese di Maria Pia Coda Forno e di Daniela Casale, figlia di Nello. Al loro fianco, Federica Pilloni e Bruna Dessì con altre letture di poesie in Lingua sarda.
Domenica 27, la giornata, salutata dalle salve beneaugurali dei Fucilieri di su Nuraghe e dai brani eseguiti dalla Banda Musicale di Candelo durante l’entrata maestosa in basilica sulle notte dell’Himnu Sardu Nationale, è proseguita con la Missa Majore, presieduta da mons. Antioco Piseddu, concelebrata con don Cugusi e padre Accursio, Francescano Minore di Biella.
Per l’occasione, il vescovo di Biella ha concesso al vescovo sardo - giunto nelle terre alpine sulle orme di Sant’Eusebio da Cagliari, primo vescovo di Vercelli e Patrono del Piemonte - l’uso del “pastorale”, segno del potere giurisdizionale della Diocesi biellese. La celebrazione è stata sottolineata da canti religiosi in sardo delle “Voci di Su Nuraghe”, accompagnate all’organo dal prof. Roberto Perinu.
La manifestazione si è quindi conclusa presso l’area monumentale di Nuraghe Chervu, raggiunta in corteo dal piazzale della Pasticceria Brusa, per l’Alzabandiera, eseguito dall’Associazione Nazionale Bersaglieri d’Italia, cui hanno fatto seguito l’onore ai Caduti sardi e ai Caduti
biellesi, con l’offerta di fiori, e l’esecuzione della Banda di Candelo delI’Inno di Mameli e dell’Inno sardo.
A ricordo del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, infine, è stato piantato un “ginepro fenicio” e scoperta l’incisione a firma “Città di Biella” a memoria perenne dell’unione antica tra Biellesi
e Sardi.
La manifestazione ha avuto il suo massimo compimento con la solenne benedizione religiosa e con l’”offerta del grano”, il getto dei semi, da parte delle donne di Su Nuraghe e delle Vallette an Gipoun della Valle del Cervo.
Giovanni Usai

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella pagina di policy e privacy.

Chiudendo questo banner , scorrendo questa pagina,cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicità big

Archivio

In questa sezione potrai trovare tutti i numeri del "Messaggero Sardo" dal 1969 al 2010

Archivio Nuovo Messaggero Gds Online...

Circoli

Elenco completo di tutti  i circoli sardi in Italia e nel Mondo, le Federazioni e le Associazioni di tutela.

Sport

Le principali notizie di tutti gli sport.

In Limba

Le lezioni in limba, il vocabolario e le poesie in limba.

doğal cilt bakımı doğal cilt bakımı botanik orjinal zayıflama ürünleri doğal eczane avon